venerdì 2 marzo 2018

GRAVIDANZA No dieta VEGANA e VEGETARIANA

L'allarme degli esperti: 


No alla dieta vegana e vegetariana in gravidanza !



La mancanza di vitamina B12, contenuta soprattutto in alimenti di origine animale, può provocare danni neurologici al bambino

La dieta vegana e vegetariana in gravidanza potrebbe causare danni neurologici al neonato.




A dare l'allarme sono gli esperti dell'ospedale Bambino Gesù di Roma e il Meyer di Firenze.

Non mangiare la carne e i derivati durante il periodo di gestazione potrebbe provocare dei gravi problemi al bambino. E a dirlo sono proprio i medici che tutti i giorni hanno a che fare con le malattie legate ai neonati. Stiamo parlando di due eccellenze italiane: l'ospedale Bambin Gesù di Roma e il Meyer di Firenze. Gli esperti spiegano che una dieta vegana o vegetariana può provocare un deficit di vitamina B12, con la conseguenza che il neonato può subire danni neurologici.





Nello specifico si è passati dai 42 casi riscontrati nel 2015 ai 126 dell'anno successivo. In assoluto i numeri sono bassi. Ma, sottolineano gli esperti, ad attivare l'allarme è la crescita. La vitamina B12, o cobalamina, è contenuta negli alimenti di origine animale, ha un importante ruolo nello sviluppo del sistema nervoso centrale e il suo fabbisogno aumenta in gravidanza. Se la madre non ne assume abbastanza, o peggio non ne assume affatto, può creare al neonato danni neurologici già in utero, che proseguono e peggiorano nei mesi successivi, con l'allattamento", spiega Carlo Dionisi Vici, responsabile dell'unità operativa complessa di patologia metabolica dell'ospedale Bambino Gesù di Roma. 
Dunque, i medici consigliano con forza alle donne in attesa di consumare alimenti contenenti la vitamina B12, anche dopo aver messo al mondo il bambino.

Le madri carenti di questa vitamina nella loro alimentazione, devono assumere degli integratori durante la gravidanza e l'allattamento, perché i loro figli sono gravemente a rischio di malattia". Il direttore dell'Osservatorio Malattie Rare, Ilaria Ciancaleoni Bartoli commenta che "trattandosi di una malattia molto grave, ma in molti casi anche facilmente evitabile, fare corretta informazione diventa un dovere etico che spetta a medici, media e istituzioni: una campagna di informazione seria e condivisa potrebbe salvare molte vite".



Oltre ad una sana e completa alimentazione è opportuno
assumere un integratore a base di VITAMINA B
La NEOLIFE produce un' integratore con tutti il gruppo della  VITAMINA B

FORMULA IV






































































x acquisti o x diventare distributore
In Italia e / o  altre 59 nazioni

Telefono 3495256058  ( Italy )









e-mail :    
gnld-golden-neolife@mail.com
















SalvaSalva

























































































     

Nessun commento:

Posta un commento

INTEGRATORI ALIMENTARI NEOLIFE descrizione PREZZO AL PUBBLICO

  NEWS !  NOVITA' !   Riequilibra il tuo corpo con un approccio olistico ! Ritrova il tuo equilibrio con l’esclusiva formula del nu...